Isola di Giannutri

 

La più meridionale delle isole toscane emerge dalle acque del Tirreno come una bianca mezzaluna di calcare. Tutt’attorno splendidi fondali ricchissimi di vita con gorgonie, aragoste e molluschi, dove nuotano banchi di piccoli pesci e guizzano tursiopi e stenelle.

Sull’isola non ci sono spiagge attrezzate.  

Ovunque domina la bassa macchia mediterranea costituita da rosmarini, mirti e lentischi, troviamo anche il verdissimo Ginepro fenicio e l’Euforia arborea.

  • Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Isola di Giannutri”

*

code